Difficoltà
1

Ginnastica Dolce

La ginnastica dolce è un tipo di attività caratterizzato da movimenti morbidi e lenti, naturali e graduali, senza scatti di potenza. Il corso di ginnastica dolce è indicato per le persone con problemi ortopedici e per gli anziani, ma anche per persone sedentarie che non svolgono attività fisica da molto tempo.

Gli esercizi di ginnastica dolce, correlati alla respirazione, non comportano un impatto elevato sul corpo e sulle articolazioni né sforzi eccessivi, perché sono calibrati per non pesare sulle articolazioni, pur permettendo di mantenere la muscolatura distesa e di aumentare la resistenza fisica agli sforzi. Tali esercizi sono in grado di attivare la muscolatura, la circolazione ed apportare benefici alle ossa, alle articolazioni e ai legamenti. Inoltre tali esercizi sono molto importanti per migliorare la postura, come avviene nel pilates.

I benefici della ginnastica dolce non si riscontrano però solo a livello fisico, ma anche a livello psicologico, migliorando l’equilibrio psicofisico grazie all’intensità della concentrazione.

La disciplina della ginnastica dolce non richiede l’utilizzo di carichi artificiali o attrezzature di fitness come manubri, tappetini, etc. ma la maggior parte degli esercizi di ginnastica dolce sono svolti in palestra in piedi, per non gravare sull’articolazione sacco-coccigea e contemporaneamente rinforzare i muscoli posturali che permettono la deambulazione autonoma.

Gli esercizi di ginnastica dolce sono preceduti da un riscaldamento di 15-20 minuti e da esercizi di stretching che permettono di allungare i muscoli ed esercitare le articolazioni, consentendo di evitare dei fastidiosi crampi durante l’attività fisica.

Vai all’orario
Categoria:

Quali muscoli sviluppa:

muscoli posturali

Equipaggiamento:

scarpette, tuta, asciugamano

Photo Gallery